Cronache Bastarde

inchieste tra giornalismo e racconto

Gioco d’azzardo, la delega ad Alberto Giorgetti: “il Governo Letta ha fatto Bingo”

leave a comment »

mettiamoci_in_giocoIl Governo Letta ha fatto bingo.
Inaccettabile la delega al gioco d’azzardo ad Alberto Giorgetti, sottosegretario all’Economia.
E’ la dura presa di posizione di Mettiamoci in gioco, la campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo promossa da numerose associazioni.
“Mentre nel paese si susseguono i casi di cronaca in cui il gioco d’azzardo è causa o concausa di eventi drammatici,” afferma don Armando Zappolini in un comunicato diffuso dal coordinamento nazionale comunità di accoglienza, “si alzano da più parti inviti a limitare e regolamentare il fenomeno e vengono resi noti rapporti o notizie che rilevano la vicinanza tra la politica e i concessionari dei giochi, il Governo ha pensato bene di affidare una delega così delicata a un uomo da anni vicino ai concessionari. È inaccettabile che le tante voci che arrivano dalla società civile, dalla Chiesa cattolica, dai media, dai cittadini e dallo stesso Parlamento siano state misconosciute in modo così clamoroso. Dobbiamo perciò concludere, con rammarico, che per questo Governo la lobby dell’azzardo conta più di ogni altra cosa.

Il comunicato prosegue poi con una nota di Matteo Iori, presidente del Conagga ed esponente della campagna contro il gioco d’azzardo, volta a chiarire “chi è” Alberto Giorgetti.

“Giorgetti non sarebbe nuovo alla delega ai giochi, la tenne per anni sotto il governo Berlusconi, con grande piacere dell’industria del gioco. Fu con l’ultimo governo Berlusconi che videro la luce molte delle nuove proposte d’azzardo: dalle videolottery al win for life, dal bingo on line ai nuovi gratta e vinci, dalla proposta di sale per il poker dal vivo ad altre ancora; e Giorgetti fu colui che seguì sempre molto da vicino questo mercato in costante crescita. E di certo sull’importanza di questo settore non ha cambiato idea. A metà marzo 2013, partecipando all’Enada, fiera internazionale sugli apparecchi da gioco tenutasi a Rimini, ha rassicurato le industrie del gioco d’azzardo dichiarando: “trovo sconcertante che questo settore sia stato negli ultimi mesi sostanzialmente abbandonato a sé stesso”, e ancora: “non è immaginabile che un settore sostanzialmente in regime di monopolio debba affrontare una campagna complessiva di denigrazione senza precedenti”, e questo -secondo Giorgetti- anche a causa di “numeri della ludopatia palesemente sovradimensionati rispetto all’impatto reale”.

Per quanto riguarda politica e gioco d’azzardo, Giovanni Endrizzi (M5S Senato) due giorni fa è intervenuto in aula denunciando con nomi e cognomi tutti i politici, ex politici e partiti che, a quanto pare, ricevono regolari finanziamenti da società del gioco d’azzardo. Tra questi ci sarebbe anche la fondazione Vedrò, “che vede la partecipazione del presidente del consiglio Enrico Letta e altri sei ministri del suo governo“.

Ecco il video dell’intervento:

 

Written by Cronache Bastarde

25 maggio 2013 a 07:23

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: