Cronache Bastarde

inchieste tra giornalismo e racconto

Legambiente: “Riecco il partito dell’abusivismo edilizio”

leave a comment »

2013_05_9_16_46_52Nitto Palma è tornato alla carica, chiedendo di riaprire i termini del condono edilizio in Campania. 
Durissima e repentina la risposta di Legambiente: “Riecco il partito dell’abusivismo edilizio. Lo hanno appena eletto (non senza scricchiolii) alla presidenza della Commissione Giustizia al Senato, e lui, il senatore Nitto Palma, pensa bene di far sapere subito come la vede, quali sono le sue priorità: è tempo di ripianare un’ingiustizia –spiega- sanando le case abusive in Campania.”

Particolarmente esterrefatto è Vittorio Cogliati Dezza, presidente di Legambiente: “Nun ce se crede! (ha detto proprio così) Veramente ci aspettavamo un esordio diverso. Chiediamo al premier Letta di intervenire rapidamente e spiegare questa dichiarazione di Nitto Palma anche alla luce di quanto espresso pochi giorni fa nel discorso al Parlamento”. Quello in cui il nuovo esecutivo ribadiva l’impegno alla prevenzione unito alla lotta all’abusivismo.

Nitto Palma non è nuovo a uscite del genere, anzi. “E’ un po’ il portabandiera in Parlamento del partito degli abusivi -dice ancora l’associazione. Nella scorsa legislatura ha tentato a ogni occasione di far passare questa sanatoria. Sanatoria che sicuramente fa bene agli amici di Nitto Palma, ma non fa certo bene al Paese (che Paese è quello in cui i furbi la fanno franca?), mette a rischio delle vite (difficile immaginare che quelle case siano state costruite rispettando le norme sulla sicurezza degli edifici), e fa un gran favore alla criminalità organizzata (che sta dietro al mercato del cemento illegale)”?.

Il territorio campano è notoriamente ad alto rischio idrogeologico e paga quasi ogni anno un triste tributo, anche in termini di vite umane, alla pesante e irresponsabile cementificazione. “Il nostro Paese -conclude Legambiente- ha bisogno di interventi di messa in sicurezza del territorio, di risanamento ambientale, di riqualificazione del patrimonio edilizio. L’esatto contrario della politica dei condoni, che ogni volta produce nuovo abusivismo, moltiplica i cantieri illegali, saccheggia ed espone a nuovi rischi i territori, blocca i tentativi coraggiosi di procedere agli abbattimenti, che se pure con difficoltà in qualche parte d’Italia si cominciano a fare“.

Dunque perché questa ostinata richiesta da parte del neo presidente della Commissione Giustizia (ex ministro e coordinatore regionale del Pdl Campania) Nitto Francesco Palma?

Foto e approfondimenti: www.greenreport.it

Written by Cronache Bastarde

10 maggio 2013 a 15:19

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: