Cronache Bastarde

inchieste tra giornalismo e racconto

Clero polacco: in arrivo un nuovo scandalo pedofilia per la Chiesa cattolica

leave a comment »

san pietroA far scoppiare il caso, questa volta, è un libro: “Abbiate paura”, del giornalista olandese Ekke Overbeek, che denuncia apertamente alcuni esponenti della chiesa, scrivendo:
“In Polonia potrebbero esserci migliaia di vittime di preti pedofili”.

L’inchiesta “è davvero una bomba a orologeria all’interno della Chiesa?”, si domanda il quotidiano Polska.
Molto probabilmente sì. Perché l’autore descrive le vite distrutte di 12 vittime di abusi sessuali e condanna duramente la chiesa polacca, ancora molto influente nel paese, accusandola di “non aver fatto praticamente nulla” per sradicare la pedofilia dai suoi ranghi.

A tal proposito il Vatican Insider risponde ricordando le parole pronunciate a settembre dall’ex promotore di giustizia della Congregazione della Dottrina della Fede, Charles Scicluna, oggi vescovo ausiliare di Malta: “Nella Chiesa gli abusi sessuali sono sempre anche una forma di abuso di potere”.

In Polonia, cioè, la vicinanza di alcuni sospettati all’entourage di papa Wojtyla a lungo ha reso ardue le indagini e, di conseguenza, la lotta alla pedofilia. Ma le cose a quanto pare stanno cambiando. Finalmente si sta alzando il tiro: “non ci si limita piu’ a individuare i colpevoli materiali dei delitti, ma si colpisce duramente anche chi li ha coperti, senza guardare in faccia a nessuno”, scrive ancora il sito dedicato all’informazione vaticana.

La vera svolta è rappresentata dalla teste che iniziano a cadere: in poche settimane 60 vescovi rimossi e 2 cardinali. Anche l’arcivescovo emerito di Los Angeles, cardinale Roger Mahoney, è stato riconosciuto responsabile dell’insabbiamento di centinaia di casi e sollevato da tutti gli incarichi amministrativi, compresa la possibilità di presiedere alle celebrazioni pubbliche. E’ una svolta perchè prima i cardinali coinvolti negli scandali venivano trattati diversamente. Al pari dei preti pedofili, semplicemente spostati da una parrocchia all’altra. In tanti hanno continuato ad agire indisturbati a discapito delle vittime, le cui denunce sono state a lungo sottovalutate o, peggio, messe sotto silenzio.

Per combattere la pedofilia, conclude il Vatican Insider, la Chiesa di Papa Ratzinger deve dissezionare consolidati gruppi di potere. Quelli che hanno promosso i loro esponenti a incarichi sempre più prestigiosi, ma di fatto coprendone i delitti.
La vera impresa, in sostanza, è sfidare i potentati ecclesiastici. In nome della purificazione.

Advertisements

Written by Cronache Bastarde

4 febbraio 2013 a 12:41

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: