Cronache Bastarde

inchieste tra giornalismo e racconto

4 ragazzi e un sogno. Radio Emilia 5.9: la mia vita dopo il terremoto.

with 3 comments

webradioEugenio, Matteo, Luca e Doina. Sono i giovani protagonisti di questa storia, fra i 16 e i 22 anni. Vengono da Cavezzo, paese con poco più di 7000 abitanti, epicentro del violento sisma che ha colpito l’Emilia lo scorso maggio. Il terremoto ha cambiato radicalmente le loro vite, ma i ragazzi non si sono lasciati abbattere. Hanno unito le loro voci e, dal nulla, hanno creato una web radio, con l’intento di mantenere alta l’attenzione sulle popolazioni terremotate. Con incrollabile entusiasmo hanno contagiato altri amici e, da qui, è nato un vero e proprio programma: Stand By Me (in onda su MTV Italia) che riprende e racconta da vicino la storia del gruppo e l’evoluzione del progetto.

Eugenio, 18 anni, è l’io narrante, il fondatore della radio. Vive in una tenda da campeggio in attesa di avere nuovamente una casa sicura. Dice che 5.9 rappresenta “la scossa che ti entra in casa, non per distuggertela, ma per riaccenderla di energia“. Per lui la musica intensifica le emozioni, porta al cambiamento, sveglia le coscienze.

Poi c’è Matteo detto Sippo, un “combinaguai” che studia radiologia e prima faceva il pizzaiolo. Ora è in cerca di un nuovo lavoro e per lui prendersi cura della radio, pensare a cosa andrà in onda, è fra le cose più importanti e stimolanti della giornata.

Luca è il creativo, il figo del gruppo: 18 anni, studia grafica, gioca a calcio e, come i suoi amici, crede fermamente in questo progetto. Si definisce “spensierato” grazie, soprattutto, alla musica. Che lo emoziona travolgendogli i pensieri.

Infine c’è Doina, 16 anni. Come gli altri, anche lei ama moltissimo la musica “perché c’è sempre: nei momenti belli e in quelli brutti“. Origini moldave e passione per il ballo. Pensa che “fare la radio è una cosa grossa, significa mettersi in gioco, per arrivare alla testa e al cuore dei giovani“.

Per ora, solo con le loro forze, i quattro hanno messo in piedi una web-radio, ma sperano di riuscire a creare un giorno una radio vera e propria. Come Radio Freccia. Quella del rocker che li ha ispirati di più: il Liga. Inventano ogni giorno un modo diverso per raccogliere i fondi necessari a realizzare il progetto. Cercano il contatto con le istituzioni, con le radio locali, si spostano nelle città vicine muniti di stereo e sorrisi, ballando per le strade in modo da attirare l’attenzione dei passanti e, magari, raccogliere un pò di denaro. A tutti coloro che si fermano spiegano che 5.9 non è solo la magnitudo del sisma che ha cambiato le loro vite: è la ricerca di un sogno, è un modo per sentirsi vivi e tenere accesa la speranza.
Ed è soprattutto una radio. La loro.

radio

“Siamo ragazzi cresciuti fra nebbia e zanzare, -scrivono su facebook- che hanno vissuto e sono stati segnati dall’esperienza del terremoto, ma che ora si vogliono mettere in gioco. Con voi e per voi, per creare unione, per motivare, per farci sentire e per ascoltare.
Unitevi a noi e alla nostra impresa, possiamo crescere insieme”.

Sito Ufficiale: www.radio5punto9.it
Per sostenere il progetto: www.produzionidalbasso.com
Facebook: WEB RADIO 5.9
Twitter: @radio5punto9

Written by Cronache Bastarde

18 gennaio 2013 a 22:15

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ke bella idea raga vi stimo
    Siete bravissimi
    Doina io cmq sn libero e ho 18 anni e quindi…

    Alessio

    29 gennaio 2013 at 17:56

    • ciao sn Chiara continua cosi ma secondo me Doina e Sippo sn una bellissima coppiacmq anche io vi stimo molto avete avuto una stupenda idea. Un bacio ciao.

      chiara

      30 gennaio 2013 at 19:27

  2. ciao a tt sn chiara ho 12 anni, vi seguo sempre su MTV. Per me i più belli sn Doina e Matteo(Sippo). Un bacio ciao.

    chiara

    30 gennaio 2013 at 19:24


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: