Cronache Bastarde

inchieste tra giornalismo e racconto

Disabilità: un viaggio nei tabù del sesso e dell’amore

leave a comment »

La vita sessuale e affettiva delle persone con disabilità è un argomento messo sotto silenzio, intriso di imbarazzo, equivoci e pregiudizi. Ancora oggi sono negate in molti casi le legittime aspirazioni alla felicità di quasi due milioni di cittadini e cittadine italiani con disabilità, che non possono auto-realizzarsi e vivere la propria vita in pienezza e responsabilità. Qualcosa però sta cambiando.

Attraverso le nuove tecnologie di comunicazione, e grazie all’opera di alcune organizzazioni del privato sociale e di una serie di iniziative individuali, alcuni tabù cominciano a cadere.
Pensiamo ai libri, ai blog, ai forum o ai siti internet attraverso cui, in questi anni, molte persone con disabilità hanno potuto esprimersi, confrontarsi, immaginare linee di miglioramento in fatto di Sesso e di Amore. Il quadro che ne emerge è variegato e di frequente improntato all’insoddisfazione, se non altro perché questi strumenti rimangono tuttora di nicchia, o non hanno avuto adeguata diffusione e quindi sono poco fruibili da buona parte della popolazione potenzialmente interessata – con e senza disabilità.

E’ proprio da queste premesse che è nato il progetto “Sesso, Amore & Disabilità”: un lungometraggio documentario di 75 minuti realizzato da Adriano Silanus, Priscilla Berardi, Raffaele Lelleri, Valeria Alpi e Jonathan Mastellari, e promosso dall’associazione Bvbo (Biblioteca Vivente Bologna) con l’obiettivo di trattare con sincerità, rispetto e sensibilità di sesso, relazioni affettive e disabilità.
“Il nostro obiettivo è stato quello di contribuire ad ampliare gli spazi di visibilità e consapevolezza, portando testimonianze dirette, -spiegano gli ideatori sul sito dedicato al progetto. Abbiamo voluto realizzare e diffondere un documentario che, dando voce alle persone con disabilità fisica e sensoriale, parlasse di sessualità e relazioni affettive nella disabilità”.

“Sesso, Amore & Disabilità” è una raccolta ragionata di interviste filmate. Riporta le parole di uomini e donne di tutta Italia, eterosessuali e omosessuali, di ogni età e stato relazionale che la disabilità, fisica o sensoriale, la vivono sulla propria persona e di coloro che la vivono al loro fianco. E’ un progetto di vasto respiro: sono 9000  i chilometri percorsi per intervistare le persone protagoniste del filmato.

Il progetto cerca finanziamenti “dal basso”: si può contribuire alla diffusione del film acquistando delle quote di 10 euro su www.produzionidalbasso.com. L’uscita è prevista per l’autunno del 2012. Questo è il trailer.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: